notizie crociere

IL BLOG DI CROCIERISSIME
Home > RUBRICHE > CHIEDI ALL'ESPERTO > Dietro le quinte: cucine da crociera

CHIEDI ALL'ESPERTO

Dietro le quinte: cucine da crociera

Dietro le quinte: cucine da crociera
febbraio 11
17:18 2016

Buffet pieni di dolci, pizza fumante a bordo piscina, menu adatti per ogni tipo di palato. Soddisfare le esigenze dei passeggeri con cibo abbondante e di qualità, è la sfida più importante per ogni nave da crociera. Tra richieste particolari, nuovi trend e riduzione degli sprechi.

Il primo aspetto che valutiamo di una crociera è sicuramente il cibo: abbondante, soddisfacente, internazionale, orientale, gourmet. Con proposte vegetariane, gluten free, light, e adatte a ogni nostro tipo di esigenza e “capriccio” del momento. Perché, lo sappiamo bene, in crociera vogliamo essere coccolati e siamo veramente soddisfatti solo quando abbiamo la pancia piena. Ma cosa avviene dietro le quinte di una cucina, che deve preparare pietanze per oltre mille passeggeri? Quanto cibo viene prodotto e consumato?
Vi diamo alcuni numeri: ogni giorno vengono sfornate più di 140 pizze, 60 torte e più di 500 tra pasticcini e croissant. Nei frigoriferi della nave, circa 20 e della capienza di 1000 litri, puoi trovare 40.000 uova, tonnellate di carne, verdura e frutta, che arrivano fresche a ogni porto di arrivo.

Capture

 

Alimenti, conservati e selezionati con cura da uno staff che oscilla tra i 200 e i 300 membri, per realizzare le pietanze di 28 menu con altrettante cucine da ogni parte del mondo: italiana, francese, cinese, giapponese, messicana, spagnola (per citarne alcune); una cucina galleggiante costantemente in moto, che punta a offrire ai passeggeri la migliore esperienza di viaggio e il prodotto con la qualità migliore possibile 24 ore su 24. Che sia al buffet con vista sull’oceano o a uno dei tanti ristoranti sparsi a bordo.

E gli sprechi? Un problema che le navi risolvono con accurati inventari e analisi day-by-day sui consumi. Le rimanenze, poi, vengono tritate, trattate con speciali tecniche e poi scaricate a una certa distanza dalla costa, come previsto dalla convenzione internazionale di MARPOL. La poltiglia rilasciata diventa così pasto per le specie marine.

Ma cosa contraddistingue una cucina di qualità a bordo di una nave da crociera? Su questa domanda, tutti gli chef di bordo sono d’accordo:

l’ordine, la pulizia, l’offerta variegata; la creatività e la passione per il proprio mestiere. E anche tanta, tanta pazienza. Per raggiungere un unico obbiettivo: soddisfare le esigenze di tutti i passeggeri.

 

 

Autore

mauriziobinetti

mauriziobinetti

Sono copywriter e creative content producer per lastminute.com. Vivo a Milano in un monolocale. Amo i bagni puliti e i letti rifatti. Il mio motto è: “What you see is what you get”. Aspirante giornalista ed editore, credo nell’importanza e nella cura dei dettagli.

0 Commenti

Ancora nessun commento!

Al momento non ci sono commenti, desideri inserirne uno?

Scrivi un commento

Scrivi un commento

Seguici su

Widget Crociere
Ricerca Crociere

Seguici su Twitter

Seguici su Instagram

Crocierissime Instagram
Sorry:

- Instagram feed not found.

Archivi

Categorie