notizie crociere

IL BLOG DI CROCIERISSIME
Home > RUBRICHE > #DIRETTACROCIERISSIME > In Crociera con Federico

#DIRETTACROCIERISSIME

In Crociera con Federico

In Crociera con Federico
novembre 04
17:06 2014

“Ma perché ti piacciono così tanto le navi da crociera?”. È una domanda che le persone mi pongono da molti anni.
E  in effetti anche io ogni tanto me lo domando e cerco di darmi una spiegazione esaustiva. Una buona parte la fa la passione, quella sensazione apparentemente ingiustificata di benessere e eccitazione che si ha facendo un qualcosa che piace.
Che in me è scaturita dalla barchetta a remi fino alla nave da crociera. Se aggiungiamo poi che le mie origini arrivano da un paese sul mare, dove tutti usano le barche per spostarsi…

Per il resto, il ricordo è ancora nitido: una calda serata estiva, un bambino al porto e una nave da crociera gigantesca che scorre sull’acqua e si accinge ad attraccare per accogliere i tanti vacanzieri in partenza per la Corsica.
Che bella sensazione salire a bordo e trovare ambienti puliti, moquettes soffici, la mia adorata cotoletta con le patatine e… il mare.
Questi viaggi sono continuati per molti anni (e continuano tutt’ora) ma ad un certo punto, a quel bambino un po’ cresciuto, è capitato di provare una vera e propria crociera.

Il salto di qualità è stato quasi surreale. La navi da crociera era incredibilmente più grande, incredibilmente più bella. Il servizio a bordo eccellente. Quelle sensazioni provate nella calda sera d’estate, per la prima volta, si riproponevano molto più forti e per più tempo, una settimana intera!

Chi di noi non ambisce alla perfezione e non sogna un mondo dove tutto funziona? Una vacanza in crociera per me significa questo, avvicinarsi vertiginosamente a quella perfezione.
La cabina, sempre pulita, per i momenti di relax e riposo. E proprio “lì fuori”, un mondo intero, fatto di intrattenimenti, ottima cucina, bei negozi e tecnologia al vostro servizio, ma anche luoghi di raccoglimento e di relax totale.
Siete in cabina e volete fare shopping? Basta prendere un ascensore e scendere nella zona commerciale della nave. Avete un languorino? Fate un salto al buffet per deliziare il vostro palato. Ci si può lasciare andare ai propri desideri e per tutta la permanenza ci si può permettere di non pensare a nulla, se non al proprio benessere.
Mentre voi fate tutto questo, la nave si muove per accompagnarvi in una nuova meta. Senza che voi ve ne accorgiate vi troverete ogni mattina in un luogo diverso, spesso molto lontano da quello precedente. Ogni giorno sarete alla scoperta di nuove culture, di nuovi colori e di nuove persone, portandovi però quella che per la durata della vacanza diventerà la vostra casa.
Pensate a quanto sarebbe faticoso riuscire a vedere, ad esempio, 6 città o località differenti in soli 8 giorni: tra trasferimenti e fare e disfare valigie, alla seconda sareste già stanchi. Invece in crociera i vostri bagagli li sistemerete una sola volta, all’arrivo. La vostra casa viaggerà con voi. E vi assicuro che dopo pochi giorni di permanenza a bordo, la sentirete davvero anche un po’ “casa vostra”.
Ancora oggi, ripensando alle navi sulle quali sono stato, le sento anche un po’ mie.

Il profumo dell’aria che si respira all’alba, intravedendo le coste, e la sensazione di infinito che solo il mare sa dare sono tra le cose più belle che una persona come me possa desiderare.
Sul mare i pensieri scivolano in modo diverso e se ci si fida di lui, ci ripaga donandoci forza e positività.
Come ho sempre sostenuto, una crociera è da provare, perchè per quanto la si possa raccontare non si riuscirà mai a rendere l’idea giusta fino in fondo.

Autore

Federico Manera

Federico Manera

Federico nasce nel 1988 nella provincia di Torino e da sempre è appassionato di navi. Nel 2009 decide di raccontare le sue esperienze in un blog, Videonavi, che oggi è diventato un vero e proprio sito che raccoglie notizie, reportage e recensioni dei lettori. Lavora in una azienda che crea contenuti multimediali culturali e nel tempo libero ama viaggiare."

1 Commento

  1. Francesco ferrari
    Francesco ferrari novembre 05, 15:42

    é proprio Grazie ad un blogger come Federico che riesce a trasmetterci una passione simile per il mare che io stesso sono diventato un fan sfegatato di questo blog, oltre che aver rafforzato una passione che avevo anch’io fin da bambino.
    Complimenti a questo blogger

    Rispondi a questo commento.

Scrivi un commento

Seguici su

Widget Crociere
Ricerca Crociere

Seguici su Twitter

Seguici su Instagram

Crocierissime Instagram
Sorry:

- Instagram feed not found.

Archivi

Categorie