notizie crociere

IL BLOG DI CROCIERISSIME
Home > RUBRICHE > CHIEDI ALL'ESPERTO > PRENOTO ADESSO O ASPETTO IL LAST SECOND? CHE DILEMMA!

CHIEDI ALL'ESPERTO

PRENOTO ADESSO O ASPETTO IL LAST SECOND? CHE DILEMMA!

PRENOTO ADESSO O ASPETTO IL LAST SECOND? CHE DILEMMA!
febbraio 15
16:11 2016

7 validi motivi per i quali conviene prenotare in anticipo.

Cosa c’è di più bello, in queste giornate di freddo e pioggia, che volare con la mente alle vacanze estive, alle spiagge e alla tintarella? No, non è troppo presto, soprattutto per quanto riguarda la decisione di prenotare  la propria crociera estiva. Tanti sono titubanti perché è diffusa la convinzione che prenotare sotto data sia sempre e comunque più conveniente. A volte, è innegabile che a pochi giorni dalla partenza, si trovino prezzi molto interessanti: questo succede quando, magari in un periodo di bassa stagionalità, le navi non siano ancora complete e le compagnie si trovino costrette ad  abbassare le quote per incentivare le ultime prenotazioni. La realtà, però, è che nell’alta stagione, quali i mesi di giugno, luglio e agosto, così come Pasqua e Capodanno, è praticamente impossibile che le navi rimangano mezze vuote, proprio perché, i crocieristi più esperti, sanno che, se vogliono partire per le loro ferie, devono prenotare sempre con largo anticipo.

In particolare, ecco quali sono i casi in cui, prenotare una crociera all’ultimo minuto, significhi, con ogni probabilità, non partire affatto:

  1. Cabine con 3, 4 o addirittura 5 passeggeri.

Queste tipologie di cabina, sulle navi, sono un numero notevolmente inferiore rispetto alle cabine predisposte per 2 passeggeri. Chi desidera quindi partire con la propria famiglia, se aspetta troppo a prenotare, rischia di non trovare la disponibilità per stare tutti insieme. Spesso e volentieri, sotto data, noi consulenti di crociera, per riuscire a farvi viaggiare, siamo costretti a dovervi assegnare 2 cabine separate (che magari non si trovano neanche sullo stesso ponte!). Inoltre, in questo caso, i prezzi  schizzano alle stelle perché decade la gratuità dei bambini, visto che viaggiano con un solo adulto per stanza, ed il prezzo per 2 cabine in alta stagione è tutto tranne che conveniente.

A questo proposito, vi rimando all’articolo dedicato alla crociera con i bambini.

  1.  Crociere con voli aerei:

Una delle mete più ambite per l’estate è sicuramente il Nord Europa: le meraviglie delle capitali Baltiche, i paesaggi mozzafiato dei fiordi Norvegesi, lo spettacolo unico del sole a mezzanotte a Capo Nord. Le compagnie, per questi itinerari, prevedono il pacchetto completo con volo aereo, trasferimenti e crociera. C’è un però: i voli che vengono acquistati per queste tratte sono un numero limitato per ogni aeroporto. Per cui, sotto data, spesso accade che la partenza dall’aeroporto più vicino a casa sia completa, e la famiglia della Calabria trovi i voli solo da Milano, così come quella di Venezia trovi disponibilità da Fiumicino. Il risultato? Spese di viaggio in macchina/treno/aereo di collegamento (più, magari, una notte in albergo, perché l’aereo parte di mattina e non si farebbe in tempo a prenderlo). A questo punto, oltre ad aggiungere ore e ore di viaggio e fatica, il risparmio non esiste più!

  1.  Partenze dal porto più vicino a casa

Così come per i voli aerei, il problema potrebbe porsi anche per il porto di partenza. Non di rado, infatti, capita che una nave abbia esaurito il posto massimo di imbarchi consentiti da un porto, e abbia disponibilità, invece, da un altro. Il che significa, anche in questo caso, dover percorrere mezza Italia per poter partire. Questo vale soprattutto per porti che vengono toccati solo da poche navi, come quelli di Livorno, Ancona o Napoli, così come quelli di Cagliari o Palermo (dove i passeggeri, a questo punto, sono costretti a prendere un volo aereo per partire magari da Civitavecchia o dalla Liguria).

  1.  Settimane di ferie ben precise

A meno che non siate liberi professionisti, insegnanti o proprietari di attività, vi verranno concesse delle settimane di ferie ben precise, magari una o due in tutta l’estate. E se in quelle date, la partenza che sognate di fare è completa? Le soluzioni sono quelle di dovervi accontentare di mete che non vi interessano più di tanto o, addirittura di dover rimanere a casa. Per cui, a meno che non vi assegnino le ferie all’ultimo minuto (in quel caso bisogna solo sperare in un colpo di fortuna!), non ha senso rimandare la prenotazione.

  1. Tipologie di cabina

Molti clienti, soprattutto quelli che hanno già provato l’esperienza in crociera, hanno preferenze ben precise sul tipo di cabina in cui vogliono soggiornare. Ad esempio, molti richiedono le cabine con il balcone, perché amano godersi la colazione sul loro balconcino e perché sono cabine molto più spaziose. Al contrario, altri scelgono le interne per poter risparmiare sul costo della crociera. Nel last minute, è  probabile che la tipologia desiderata sulla partenza scelta sia completa, e che quindi  si debbano accontentare di quello che è rimasto. Chi ama il balcone, magari è costretto a ripiegare sulla cabina interna, e chi invece desidera risparmiare si trova costretto a prenotare cabine di livello molto alto.

  1. Viaggi di gruppo

Sempre collegato al discorso della disponibilità, per chi vuole partire con un gruppo numeroso di amici e familiari, è caldamente consigliato prenotare con largo anticipo, per evitare situazioni spiacevoli come ad esempio non trovare posto per tutti, non trovare cabine vicine, oppure non trovare per tutti la stessa tipologia di cabina (e quindi di prezzo), obbligando alcuni a spendere di più per poter partire insieme. Se ci si organizza in tempo utile, invece, noi consulenti abbiamo modo di verificarvi le posizioni delle cabine e farvi passare una bellissima vacanza insieme.

  1. Offerte delle compagnie

Le compagnie di crociere, per ovviare a tutti i problemi appena citati, negli ultimi anni stanno proponendo pacchetti davvero vantaggiosi per le prenotazioni anticipate.

Con Costa, MSC, Royal e NCL, oltre a grossi sconti, si possono trovare promozioni per i pacchetti bevande, il credito a bordo o le escursioni. Una delle offerte più interessanti al momento è sicuramente quella di Costa Crociere, valida per prenotazioni prima dei 90 giorni dalla partenza, che comprende i pacchetti bevande e il Miglior Prezzo garantito. Per i dettagli, vi rimando all’articolo dedicato a questa promozione:

E il “lastminute”?

In sintesi, la prenotazione a pochi giorni dalla partenza potrebbe risultare conveniente solo se:

1)partite in coppia e basta

2) non avete preferenze di itinerario, di tipologia di cabina, di porto o aeroporto di partenza e potete partire in qualunque data.

Se non rientrate in queste categorie, il consiglio è quello di non aspettare e di inviarci una richiesta di preventivo, per potervi proporre la migliore offerta e farvi vivere al meglio la vostra vacanza in crociera!

Per qualsiasi dubbio o

Autore

Simona Viani

Simona Viani

Sono nata a Sanremo, per cui il mare ha sempre fatto parte della mia vita. Lavoro come consulente di crociere presso Crocierissime da 2 anni e mi piace molto poter raccontare ai miei clienti tutte le meraviglie che troveranno sia a bordo che nei diversi porti...ogni volta è come se dovessi partire io! Grazie alla collaborazione con il blog, posso coniugare le mie più grandi passioni: i viaggi e la scrittura.

0 Commenti

Ancora nessun commento!

Al momento non ci sono commenti, desideri inserirne uno?

Scrivi un commento

Scrivi un commento

Seguici su

Widget Crociere
Ricerca Crociere

Seguici su Twitter

Seguici su Instagram

Crocierissime Instagram
Sorry:

- Instagram feed not found.

Archivi

Categorie