notizie crociere

IL BLOG DI CROCIERISSIME
Home > DESTINAZIONI > Caraibi > Scoprire il fascino della Riviera Maya in crociera

Caraibi

Scoprire il fascino della Riviera Maya in crociera

Scoprire il fascino della Riviera Maya in crociera
ottobre 06
13:31 2016

La penisola dello Yucatán, in Messico, è uno dei luoghi più suggestivi sul Mar dei Caraibi.

Uno di quelli dove io approderei certamente durante la sosta per l’escursione di una giornata in nave da crociera: e si può, si deve scendere per godersi qualche ora lo spettacolo di questa regione paradisiaca. Sto parlando della Riviera Maya. Ecco i luoghi che consiglio di vedere se si ha la possibilità, durante una gita organizzata.

La biosfera di Sian Ka’an

Riviera Maya

Sian Ka’an significa Porta del cielo: e non capirete davvero se vi trovate in cielo o in terra, tra tutto quel blu, quell’azzurro, quel verde smeraldo sopra e sotto, di lato e di fianco, che per vederlo tutto dovete girare la testa.

Siamo in una biosfera dichiarata Patrimonio dell’Umanità dall’Unesco e il modo migliore per visitarla è a bordo di una lancia, tipica imbarcazione a fondo basso. Durante la gita avrete modo, se sarete fortunati, di intravedere qualche delfino o, con più facilità, le tartarughe marine che riaffiorano sul pelo dell’acqua, oltre a stelle marine e tante specie diverse di uccelli tra le mangrovie. E poi, prima di gustarvi un’ottima (ed economica) aragosta in un baretto sulla spiaggia, non può mancare un bagno nelle splendide acque trasparenti di quelle che sono comunemente chiamate da tutti piscine naturali (qui sotto in foto), dall’acqua bassissima e soprattutto calda. Portatevi maschera e boccaglio, i pesci tropicali vi faranno la festa!

Riviera Maya

 

Le rovine Maya e la spiaggia di Tulum

tulum_messico_riviera_maya_crocierissime

Uno dei siti archeologici dei Maya più belli di tutto lo Yucatán è senza dubbio Tulum, con il suo edificio principale, El Castillo, che domina la baia e l’intera spiagga di sabbia bianca a contrasto con l’azzurro del mare. Unite la visita a questo splendido sito storico (del periodo 1200-1500) a un paio d’ore di ozio sulla spiaggia sottostante: l’acqua è tra le più cristalline che io abbia mai visto, e l’intera cornice naturale in cui siete inseriti è a tutti gli effetti uno dei luoghi più incantevoli del mondo. Dire di esserci stati è certamente un privilegio.

 

Playa del Carmen e la movida

Playa del Carmen

Se invece di visitare i siti archeologici o le spiagge della riviera vi interessa trascorrere qualche ora in un paese sul mare pieno di ristoranti e negozi dove fare shopping, andate a Playa del Carmen! Troverete piccole boutique di sigari messicani e cubani, negozi che vendono artigianato locale, chioschetti dove assaggiare il rhum e la tequila messicana… insomma tutti prodotti che potete portare a casa come souvenir. Di sera inoltre la strada pedonale si anima con artisti di strada, spettacoli e musica in tutti i locali: si tratta del secondo centro più animato della riviera dopo Cancun.

 

La Spiaggia di Akumal e le sue tartarughe marine

Riviera Maya

In questa piccola baia, vicino al paese di Akumal (che significa proprio luogo delle tartarughe, in lingua Maya), sarà un piacere per voi nuotare tranquilli tra le tartarughe marine che qui vivono in libertà. Portate maschera e boccaglio e, mi raccomando, non toccatele nè date loro del cibo: ammiratele da pochi metri di distanza e vi assicuro che sarà una bella emozione!

Una vacanza in crociera sulla Riviera Maya vi consentirà di vedere luoghi che rivivranno per anni nei vostri ricordi: per me è stato così e ancora oggi sento il calore di una terra dove presto ho intenzione di tornare.

Autore

Silvia Cartotto

Silvia Cartotto

Freelance Travel Blogger & Web Marketing Consultant. Scrivo di viaggi al femminile e romanticherie su thegirlwiththesuitcase.com

0 Commenti

Ancora nessun commento!

Al momento non ci sono commenti, desideri inserirne uno?

Scrivi un commento

Scrivi un commento

Seguici su

Widget Crociere
Ricerca Crociere

Seguici su Twitter

Seguici su Instagram

Crocierissime Instagram
Sorry:

- Instagram feed not found.

Archivi

Categorie